ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crimea, il G-7 avverte: Mosca agisce contro principi Onu

Lettura in corso:

Crimea, il G-7 avverte: Mosca agisce contro principi Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

Qualunque sarà l’esito del referendum sulla separazione della Crimea dall’Ucraina non avrà nessun valore legale. Lo comunica il Presidente della Commissione Ue Barroso a nome del G-7.

Il gruppo dei 7 paesi più industrializzati del mondo chiede a Mosca di fermare tutte le operazioni per l’annessione della Crimea al territorio russo.“Chiediamo alla Russia di fermare le operazioni per l’annessione della Crimea” ha affermato Barroso ai microfoni di Euronews“Non è possibile che ancora un secolo dopo la prima guerra mondiale, si assista all’annessione di una parte di un paese da un altro”.

Per il G-7 l’annessione della Crimea alla Russia va contro i principi espressi dalla Carta fondamentale delle Nazioni Unite. I sette minacciano Mosca di essere pronti ad adottare misure individuali e collettive nel caso intendesse procedere all’annessione della Crimea.