ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aereo scomparso: le ricerche si estendono allo stretto di Malacca

Lettura in corso:

Aereo scomparso: le ricerche si estendono allo stretto di Malacca

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro giorni dopo, non c‘è ancora alcuna traccia del volo MH370 della Malaysia Airlines. Scomparso dai radar un’ora dopo il decollo da Kuala Lumpur nella notte tra venerdì e sabato, con 239 persone a bordo, il Boeing 777-200 potrebber essere esploso in volo o essersi inabissato.

Le ricerche, finora limitate al Mar Cinese meridionale, si sono estese allo stretto di Malacca il braccio di mare compreso tra la costa occidentale della penisola malese e l’isola indonesiana di Sumatra. Secondo infatti i radar militari malesi l’aereo avrebbe virato a ovest rispetto alla rotta prevista.

“Probabilmente – ha dichiarato in conferenza stampa Hishammuddin
Hussein, ministro dei Trasporti della Malaysia – è una delle più vaste operazioni di ricerche e di salvataggio, ma quello che mi preoccupa è l’immensa area che dobbiamo coprire”.

Sono intanto giunti a Kuala Lumpur molti dei familiari dei passeggeri cinesi che erano a bordo del volo. Le speranze di rivedere in vita i loro cari diventano di ora in ora sempre più flebili.