ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atene, giovani a scuola di startup per combattere la disoccupazione

Lettura in corso:

Atene, giovani a scuola di startup per combattere la disoccupazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Se le aziende non assumono, il lavoro bisogna inventarselo. Parola dei partecipanti allo Startup Weekend di Atene, maratona di 54 ore per imparare come si avvia un’impresa hi-tech di successo.

Venerdì la registrazione, il lancio delle idee e la formazione dei gruppi, sabato lo sviluppo dell’idea sotto lo sguardo attento dei mentori, domenica le rifiniture al business plan e il voto dei giudici.

“Startup Weekend è un’iniziativa globale, ideata per ispirare l’imprenditoria in tutto il mondo”, spiega Victoria Stoyanova.

“Abbiamo organizzato più di 1.000 eventi in tutto il mondo, tutti gestiti dai nostri volontari. Questo è il nono evento che teniamo ad Atene e abbiamo visto tante energie positive e molte idee nate dal confronti di più persone”.

Organizzazione no profit, Startup Weekend collabora con aziende del calibro di Google e Microsoft.

Tra giochi 3D e programmi per organizzare appuntamenti, la medaglia d’oro stavolta è andata a un’applicazione che ripulisce la casella email dallo spam.

“Abbiamo riscontrato ottimi risultati, si sono formati dei gruppi e delle imprese hanno visto la luce”, dice uno degli organizzatori, Stavros Messinis.

“Anch’io ho visto la mia prima attività decollare proprio ad uno Startup Weekend, quindi sono un esempio vivente. È un processo incredibile che spinge le persone a superare i propri limiti e le rende molto creative”, aggiunge.

E chissà che tra i 120 partecipanti dell’appuntamento ateniese terminato questa domenica non si nascondano i futuri Bill Gates o Mark Zuckerberg greci.

“È il primo evento a cui partecipo”, racconta una ragazza. “Stiamo lavorando ad un’applicazione che aiuterà le persone a spedire le merci senza dover pagare un corriere”.

“In Grecia, dove la disoccupazione giovanile supera il 55%, si dice spesso che ‘la crisi può creare delle opportunità’”, ricorda la corrispondente di Euronews Symela Touchtidou. “I giovani imprenditori che hanno preso parte allo Startup Weekend trasformano queste parole in realtà”.