ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Khodorkovsky accusa Mosca sulle stragi di Kiev

Lettura in corso:

Khodorkovsky accusa Mosca sulle stragi di Kiev

Dimensioni di testo Aa Aa

Mosca è stata complice delle stragi di Maidan. L’accusa arriva dall’ex oligarca russo Michail Khodorkovsky sul podio di piazza dell’Indipendenza, a Kiev, teatro delle manifestazioni anti-Yanukovic terminate a fine febbraio con oltre cento morti. Khodorkovsky, graziato l’anno scorso dopo 10 anni di carcere in Siberia, ha dichiarato:

“Ho visto le protezioni che avete usato contro gli spari. Volevo piangere, è stato orribile. L’autorità che lo ha reso possibile è contraria alle mie idee. Voglio che sappiate che esiste anche una Russia diversa”. E parafrasando i versi del poeta ucraino Shevchenko, Khodorkovski aggiunge: “Lottate, vincerete, Dio vi aiuta”.

L’ex magnate del petrolio russo ha visitato i monumenti per gli attivisti ucraini uccisi. Khodorkovski è stato uno dei più potenti avversari di Putin. Il suo fu considerato un processo politico dalla maggior parte degli analisti e dei media internazionali.