ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Paralimpiadi: gli atleti ucraini restano

Lettura in corso:

Paralimpiadi: gli atleti ucraini restano

Dimensioni di testo Aa Aa

Malgrado tutto, gli atleti ucraini hanno deciso di restare a Sochi, dove il presidente russo Vladimir Putin ha aperto le Paralimpiadi.

La squadra spera di contribuire in questo modo ad una soluzione pacifica della crisi e si è decisa a restare anche su invito del Comitato olimpico internazionale, che tenta di tenere fuori la politica dallo sport.

Sul piano internazionale, invece, diversi paesi occidentali hanno deciso il boicottaggio della cerimonia di apertura. In segno di protesta per quanto succede in Crimea, Italia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Norvegia e Finlandia non hanno inviato rappresentanti governativi, ma solo le squadre sportive.