ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile 2014: -100 giorni, ma non tutto è pronto

Lettura in corso:

Brasile 2014: -100 giorni, ma non tutto è pronto

Dimensioni di testo Aa Aa

Siamo a -100 giorni dal fischio d’inizio della Coppa del Mondo 2014. In Brasile fervono i preparativi e gli organizzatori assicurano che tutto sarà pronto in tempo. I ritardi nei lavori pero’ sono notevoli; non tutti gli stadi sono completati: su 12 impianti, che ospiteranno gli incontri della competizione, ce ne sono 3 che devono ancora essere ultimati.

Il Presidente della Fifa, Sepp Blatter, è pero’ fiducioso: “100 giorni sono tanti, ma sono anche pochi se ci sono dei problemi. Ora pero’ tutto è sotto controllo e tra 100 giorni inizierà una straordinaria competizione”.

Preoccupano soprattutto i ritardi nei lavori all’Itaquerao di San Paolo e allo stadio di Curitiba. Entrambi dovrebbero essere consegnati entro il 15 maggio e gli organizzatori hanno messo sul tavolo altri 27 milioni di dollari, per essere sicuri che l’Arena da Baixada sia pronta. Il rischio è la cancellazione della sede. Il tempo stringe.