ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crimea: esercito russo sequestra le armi nelle caserme, Kiev richiama i riservisti

Lettura in corso:

Crimea: esercito russo sequestra le armi nelle caserme, Kiev richiama i riservisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Ucraina e Russia si preparano alla guerra. I militari russi prendono il controllo dei luoghi strategici in Crimea e il governo ucraino richiama i riservisti. I soldati di Mosca hanno sequestrato tutte le armi in una base radar e in un’accademia della Marina militare ucraina. E l’agenzia russa interfax riporta che i militari ucraini dislocati in Crimea passano in massa dalla parte delle autorità locali filorusse.

Secondo un quotidiano di Kiev, inoltre, ci sarebbero soldati russi anche al di fuori della Crimea e una colonna di mezzi blindati sarebbe in movimento nella regione di Zaporizhia, nell’Ucraina sud-orientale.

La flotta russa nel Mar Nero può contare su almeno 15mila effettivi e non trova alcuna opposizione da parte dell’esercito ucraino.

Il possibile ricorso alla forza di Mosca ha messo in allarme la comunità internazionale. Obama ha detto a Putin che potrebbe non presenziare al G8 di giugno a Sochi. Anche gli alleati europei e il Canada pensano al boicottaggio.