ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

PSE candida ufficialmente Martin Schulz a presidente Commissione Ue

Lettura in corso:

PSE candida ufficialmente Martin Schulz a presidente Commissione Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad ampia maggioranza Martin Schulz è stato scelto dal Partito Socialista Europeo come candidato alla presidenza della Commissione, a due mesi dalle europee. Una vittoria che era già annunciata e che viene suggellata a Roma nel congresso del partito con 368 voti a favore su 404. Il presidente del parlamento europeo, tedesco, non ha mai fatto parte di un governo.

Martin Schulz: “Nei prossimi cinque anni, a ogni azione che decidiamo al nell’Unione Europea dobbiamo essere in grado di rispondere a questa domanda: in che modo essa contribuirà a creare posti di lavoro? Cosa possiamo fare di più per offrire opportunità concrete ai nostri figli?”.

Il Partito Democratico ha fatto il suo ingresso ufficiale nel Partito Socialista Europeo che ha accolto la richiesta del PD. Il primo ministro italiano Matteo Renzi: “L’Unione Europea è una vera e propria unione sociale, tanto quanto un’unione economica. Il liberalismo economico non può offuscare i diritti sociali”.

Nel manifesto del PSE c‘è il lavoro come priorità e la creazione di una nuova Europa, diversa da quella attuale dell’austerità.

Sándor Zsíros, euronews:
“Martin Schulz alla fine del discorso ha detto di essere fiducioso che i socialisti vinceranno le elezioni europee a maggio. E potrebbero riuscirci: secondo gli ultimi sondaggi, il partito socialista europeo è leggermente in vantaggio davanti al partito popolare”.