ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: Svizzera apre inchiesta su Yanukovich, congelati beni

Lettura in corso:

Ucraina: Svizzera apre inchiesta su Yanukovich, congelati beni

Dimensioni di testo Aa Aa

La procura di Ginevra ha aperto un’inchiesta per presunto riciclaggio nei confronti dell’ex presidente ucraino Viktor Ianukovich e di uno dei figli, Alexander.

Il Consiglio federale ha per ora congelato i conti dell’uomo e del suo più stretto entourage.

Il procuratore Yves Bertossa e la brigata finanziaria della polizia giudiziaria hanno perquisito i locali di una società del figlio dell’ex presidente.

“Questa indagine – spiega Bertossa – ci permetterà di esaminare come queste società riconducibili ad Alexander Yanukovich riescano a far soldi in Ucraina, Olanda o Svizzera”.

Altri due paesi, l’Austria e il Liechtestein, hanno deciso di bloccare gli averi della famiglia dell’ex presidente per vederci chiaro. Finora la fortuna del solo figlio di Yanukovich, Viktor, è stimata in oltre 500 milioni di dollari. Il mondo aveva scoperto il tenore di vita del padre quando erano stati aperti i cancelli della faraonica residenza presidenziale fuori Kiev.