ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: scontri in Crimea, vittime

Lettura in corso:

Ucraina: scontri in Crimea, vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

La Crimea catalizza in queste ore le tensioni ancora irrisolte in Ucraina. All’interno della regione a maggioranza russa, orientata a staccarsi da Kiev e proiettata verso Mosca, la minoranza tatara, musulmana, si oppone alla secessione e resta fedele alla repubblica ucraina, ora filo-europea.

Nonostante il dispiegamento di un cordone di polizia, la manifestazione cui hanno partecipato migliaia di tatari a Simferopoli è sfociata in scontri con gruppi filorussi, che intanto hanno issato la bandiera di Mosca sul Parlamento locale di Crimea.
Una persona è morta, apparentemente per un attacco cardiaco, e altre due sono rimaste ferite nella calca.

La tensione potrebbe ulteriormente aumentare dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha allertato le truppe di stanza in Crimea per un’esercitazione militare. La zona ha un’importanza cruciale per Mosca, anche perché a Sebastopoli ha sede la flotta russa del Mar Nero.