ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: lusso e gusto kitsch anche nella casa di Viktor Pshonka

Lettura in corso:

Ucraina: lusso e gusto kitsch anche nella casa di Viktor Pshonka

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la casa di Viktor Yanukovitch anche quella del procuratore generale Viktor Pshonka viene svelata agli ucraini. Una ricchezza sfrontata e un gusto pacchiano sembrano emergere dalle immagini di suppellettili e mobili dorati e di quadri celebrativi del potere.
A prendere il controllo dell’abitazione sono stati attivisti di Pravyj Sector, formazione di estrema destra. Finora non ci sono stati saccheggi.

Euronews ha avuto accesso all’edificio, che si trova vicino alla capitale ucraina e che, a differenza del palazzo del presidente, non è aperto al pubblico. Ma molti cittadini hanno cominciato ad affluire davanti alla residenza, dopo la diffusione delle prime immagini.

“Anche noi vorremmo vivere così, almeno per qualche giorno” afferma qualcuno. Un altro aggiunge:“Quando ho visto le immagini dell’abitazione sono rimasto sconvolto. Le guardi e pensi: ‘Questa sarà l’ultima’. Invece c‘è dell’altro e dell’altro ancora. Statue o cose simili.”

Non mancano oggetti sacri, come rare icone e persino reliquie religiose, incluse ossa di santi. E poi quadri che ritraggono Pshonka nei panni di un’eroe o di un personaggio storico come Napoleone.
Al momento non si sa dove siano finiti il procuratore e la sua famiglia.