ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina a rischio bancarotta: chi finanzierà Kiev?

Lettura in corso:

Ucraina a rischio bancarotta: chi finanzierà Kiev?

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ucraina è sull’orlo della bancarotta. Per evitarla, il Paese ha richiesto 25 miliardi di euro entro il 2014. Uno scenario su cui pesa la decisione della Russia che, dopo le rivolte di piazza Maidan e la destituzione del presidente Yanukovich, ha congelato la seconda tranche di un pacchetto di aiuti concordato con Kiev del valore complessivo di 15 miliardi di dollari.

Mosca ha deciso di congelare la seconda tranche di 2 miliardi di dollari perché ‘‘è venuto a mancare un partner’‘, sostiene il ministro dello Sviluppo economico russo Alexei Ulyukayev. ‘‘Chi è il premier, chi sono i ministri e qual è il programma di governo? La nostra scelta è comprensibile’‘, spiega il ministro russo Alexei Ulyukayev.

Stati Uniti e Fondo monetario internazionale si sono detti pronti ad aiutare l’Ucraina per salvarla dal baratro economico. Bruxelles, intanto, ha quantificato in 20 miliardi di euro il finanziamento che potrebbe arrivare dopo la formazione del nuovo governo. Di misure per stabilizzare l’economia ha parlato a kiev il capo della diplomazia Ue Catherine Ashton con il presidente ad interim Oleksandr Turcinov.