ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La moda rock, la moda chic a Milano

Lettura in corso:

La moda rock, la moda chic a Milano

Dimensioni di testo Aa Aa

Tutta rock e tutta chic, borghese, destinata al jet set la moda Gucci per il prossimo inverno che ha sfilato a Milano. Sotto sotto la stilista Frida Giannini punta al ritorno delle forme pure tipiche del marchio negli anni Sessanta. La formula indica linee pulite e stoffe pregiate, con netta prevalenza di pelle e pelliccie oltre a colori inediti che inclinano ai pastello e i polvere.

Sembra proprio di intravedere rocker come Marianne Faithfull o Mick Jagger in un tripudio di pantaloni alla caviglia con cavallo basso un po’ maschili, portati con la camicia in seta e gli stivaletti con il morsetto, resi femminili dalla pelliccia di vaporosa capra tinta in verde salvia.

Per la sera, nessun abito lungo, ma solo mini tuniche, anche di pelle, con plastron di pietre scintillanti dipinte a mano o tubini neri con morsetti stilizzati.

Collari di piume, cappotti matelassé effetto corteccia, top con foglie, abiti voliera in crinolina e pizzo: è una ninfa dei boschi la donna vestita da Alberta Ferretti per i prossimi freddi. La stilista non vuole stupire ma vestire e lo fa elegantemente forse con qualche remota citazione botticelliana.

Una moda lussureggiante e rassicurante al tempo stesso perché fatta di abiti che hanno una storia, non sono uno show. Anche i capi apparentemente più semplici hanno lavorazioni molto ricercate: la giacca in alpaca ha il revers in paillettes a motivo camouflage che riproduce i colori del sottobosco e sfrangiature naturali realizzate a telaio.