ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezuela. Altre vittime durante le proteste contro Nicolàs Maduro

Lettura in corso:

Venezuela. Altre vittime durante le proteste contro Nicolàs Maduro

Dimensioni di testo Aa Aa

In Venezuela le proteste contro il Presidente Nicolàs Maduro riprendono piede dopo l’arresto del leader d’opposizione Leopoldo Lopez. Intanto il bilancio degli scontri è salito a 6 vittime: colpita da un proiettile alla testa Genesis Carmona, Miss Turismo, 23 anni, che partecipava alle proteste.

“Siamo stufi, ecco perchè siamo qui” dice un dimostrante. “Ecco perchè combatteremo perchè Maduro se ne vada e per ottenere la libertà”.

Una delle persone rimaste uccise sarebbe invece un militante filogovernativo, secondo il Ministero dell’Interno. Altri 4 sostenitori del Capo dello Stato sarebbero rimasti feriti nello Stato di Bolivar.

“Siamo qui in primo luogo per difendere Leopoldo Lopez” spiega un altro manifestante anti-governativo. “Perchè Lopez? Perchè si è sempre speso per i venezuelani e il suo solo crimine è stato protestare per un Venezuela migliore. Come è possibile che in questo Paese un leader d’opposizione venga mandato in prigione solo per aver organizzato una protesta?”.

Lopez ha partecipato martedì a una nuova manifestazione contro il governo nonostante il mandato di arresto spiccato contro di lui. Le autorità lo considerano responsabile in connessione con la morte di 3 persone durante le manifestazioni della scorsa settimana.