ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina. Procura annuncia pene massime per manifestanti violenti

Lettura in corso:

Ucraina. Procura annuncia pene massime per manifestanti violenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Violenza contro violenza. All’improvviso, all’indomani dell’incontro dei leader dell’opposizione ucraina con Merkel a Berlino, la crisi a Kiev degenera. Proprio nel momento in cui era entrata in vigore l’amnistia per le persone arrestate. Se sorge il sospetto che l’ala più intransigente dei nazionalisti di Svoboda abbia preso il sopravvento a Maydan un dato sembra certo: gli stessi manifestanti non hanno evitato le violenze.

“Gli organizzatori di queste proteste di massa saranno ritenuti responsabili. La Procura Generale richiederà le pene massime sia per chi ha preso parte alle azioni odierne sia per chi organizzato e diretto le manifestazioni” ha detto il Procuratore Generale della Repubblica Viktor Pshonka.

Secondo fonti mediche diverse delle vittime di ambo le parti, manifestanti e forze speciali, riportano ferite d’arma da fuoco. Le immagini, suffragate da varie testimonianze, mostrano alcuni gruppi di manifestanti circondare e picchiare agenti delle forze speciali, i famigerati Berkut.