ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Opposizione ucraina chiede a Merkel sanzioni per entourage Yanukovich

Lettura in corso:

Opposizione ucraina chiede a Merkel sanzioni per entourage Yanukovich

Dimensioni di testo Aa Aa

L’incontro a Berlino tra i leader dell’opposizione ucraina Vitaly Klitschko e Arseniy Yatseniuk con la Cancelliera tedesca Angela Merkel chiarisce una volta di più chi siano ormai a Kiev i soli interlocutori per l’Europa.

I leader dell’opposizione hanno chiesto a Merkel aiuto economico e sanzioni per l’entourage di Viktor Yanukovich. Ma la priorità in Ucraina, ha ribadito Yatseniuk, è evitare nuove violenze:

“Abbiamo molto apprezzato l’appoggio dato dalla Cancelliera al popolo ucraino per stabilizzare la situazione politica nel mio Paese. La nostra agenda prevede prima di tutto la necessità di evitare in Ucraina ogni tipo di violenza e fermare lo spargimento di sangue. E sta al governo e al Presidente prendere le misure necessarie per risolvere l’attuale crisi politica”.

Poco dopo l’incontro a Berlino la Russia ha annunciato la disponibilità a versare entro la settimana 2 miliardi di dollari all’Ucraina per supplire alla carenza di liquidità del Paese.

Stirata tra Russia ed Unione Europea, l’Ucraina continua a vivere giorni di incertezza mentre procede lo smantellamento delle barricate. Era il passaggio concordato con il governo per ottenere l’amnistia di oltre 230 manifestanti che rischiano pene fino a 15 anni di carcere. Ma i manifestanti di Maydan restano pronti a tornare in strada.