ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ex premier lettone possibile candidato del centrodestra per la Commissione europea

Lettura in corso:

L'ex premier lettone possibile candidato del centrodestra per la Commissione europea

Dimensioni di testo Aa Aa

Si allarga la rosa dei candidati alla presidenza della Commissione europea nel centro-destra europeo. Scende in campo anche Valdis Dombrovskis l’ex premier lettone.

Dombrovskis ha guidato la Lettonia negli anni della crisi dal 2009 al 2013, fino a raggiungere il traguardo dell’ingresso nell’euro.

“Penso che ci sia un altro aspetto della crisi, riguarda la competività, dovremmo concentrarci maggiormente su questa questione, perché non possiamo godere di alti livelli di benessere senza alti livelli di competitività” ha dichiarato Dombrovskis ai microfoni di Euronews.

L’ex premier lettone dovrà vedersela con altri veterani della scena europea come Jean-Claude Juncker, l’ex premier lussemburghese a lungo presidente dell’eurogruppo, e come il commissario euroopeo al mercato interno, il francese Michel Barnier. Dombrovskis ha dato le dimissioni a fine novembre, si è assunto la responsabilità politica del crollo di un supermercato in cui morirono una cinquantina di persone.

“Penso che dovremmo avere piu’ Europa sui grandi temi e meno Europa sulle piccole cose- spiega l’ex premier lettone- l’Europa dovrebbe veramente concentrarsi laddove possiamo avere un chiaro valore aggiunto, ed essere invece meno attivo su questioni minori burocratiche, a cui l’Unione europea è troppo spesso associata”.

Sarà il congresso del partito popolare europeo il sette marzo a designare il candidato ufficiale del centro-destra, a capo dell’esecutivo europeo, in vista delle elezioni europee a maggio.