ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Londra il glam-chic di Tom Ford e la donna romantica di Burberry

Lettura in corso:

A Londra il glam-chic di Tom Ford e la donna romantica di Burberry

Dimensioni di testo Aa Aa

Sperimentazioni glam-chic per la donna Tom Ford. Alla London Fashion Week lo stilista americano ancora una volta ha dato prova di grande stile. Il prossimo inverno sarà un mix di lunghi abiti di velluto, quasi delle tuniche. Pelle, nappa e pellicce colorate da abbinare alle maglie da calcio impreziosite da un mare di paillettes.

“Punto di riferimento della mia collezione, ancora una volta, sono gli anni ’60 e ’70, con tutte quelle forme strizzate e semplificate. Forse ho anche sbirciato nelle retrospettive del fotografo David Bailey. Si devo dire di si. Un genere di lusso non esibito, mai ostentato. Quasi modesto.”

Un’eleganza moderna per Tom Ford, fatta di giacche corte e abiti in maglia, felpe sportive, ma anche cocco e stivali con tacchi rigorosamente altissimi.

A chiudere la settimana della moda londinese la sfilata di Burberry. Un brand, un must. Ad aprire lo show l’artista Paloma Faith accompagnata da sei violinisti. Un mood romantico fatto di colori, fiori su capi tutti decorati a mano. Una donna che ama rivivere le atmosfere di Virginia Woolf: linee morbidissime di seta, di organza, di pizzo, di tulle ricamato.

“Volevo qualcosa di molto romantico, dice lo stilista Christopher Bailey, qualcosa di molto individuale. Ogni capo è stato realizzato a mano, pezzi unici. Volevo che tutto fosse molto sofisticato con una leggera vena di sensualità.”

Il tocco finale poi, per esaltare l’individualità come valore
creativo, Bailey per Burberry lo imprime su coperte in cachemire scozzese con cui ha avvolto le modelle, impreziosite dalle iniziali di ognuna.