ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, una diciannovenne confessa decine di omicidi

Lettura in corso:

Usa, una diciannovenne confessa decine di omicidi

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli investigatori statunitensi stanno verificando il racconto di Miranda Barbur, 19 anni, che in una intervista ha confessato di aver ucciso una grande quantità di persone.

La serie di assassinii sarebbe iniziata quando lei aveva 12 anni, e le vittime sarebbero sicuramente più di 22. “Arrivata a quel numero ho smesso di contarle”, avrebbe detto la ragazza, che negli omicidi si sarebbe fatta aiutare dal marito, di poco più grande di lei.

Miranda è in carcere da novembre per un omicidio compiuto in Pennsylvania.

“Si esprimeva molto bene, sembrava molto educata”, spiega un giornalista. “Sembrava anche molto tenera e dolce, e convinta delle cose che diceva”.

La vittima dell’omicidio è stata ritrovata con i segni di almeno 20 pugnalate. Secondo la polizia, il marito della ragazza avrebbe immobilizzato l’uomo, mentre Miranda avrebbe infierito su di lui con un coltello.

Ora gli analisti della polizia cercando di ricostruire la tortuosa vita della ragazza, che avrebbe subito violenze e molestie sessuali.