ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Onu contro Corea del Nord, nero su bianco i crimini contro l'umanità

Lettura in corso:

Onu contro Corea del Nord, nero su bianco i crimini contro l'umanità

Dimensioni di testo Aa Aa

In un rapporto di 400 pagine l’Onu equipara al genocidio progettato dal regime nazista, le “sistematiche e diffuse violazioni dei diritti umani” inflitte da Pyongyang agli oppositori politici. Campi di prigionia, torture, emergono dal racconto di chi ha trovato rifugio all’estero, perché alla Commissione d’inchiesta Onu il regime ha negato l’accesso nel Paese. Michael Kirby, Capo della Comissione d’inchiesta Onu sulla Corea del Nord: “Ora la Comunità internazionale sa, la giustificazione per non intervenire non può essere la mancata conoscenza dei fatti”.

Da parte sua la Corea del Nord ha rifiutato «categoricamente e totalmente» il rapporto della Commissione d’inchiesta Onu. Pyongyang sostiene che sia basato su “informazioni false fornite da forze ostili” al regime “sostenute da Stati Uniti, Europa e Giappone”.