ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Renzi convocato al Quirinale domani mattina

Lettura in corso:

Renzi convocato al Quirinale domani mattina

Dimensioni di testo Aa Aa

I giochi sono fatti per Matteo Renzi. Il segretario democratico è stato convocato al Quirinale per domani mattina alle 10.30.

Renzi ha già lasciato Firenze, dove ieri sera aveva assistito alla partita della Fiorentina.

I principali scogli alla riedizione di una coalizione con il Nuovo centro destra sarebbero dunque in via di superamento. Questa l’ultima dichiarazione pubblica del leader Angelino Alfano:

“Se noi diciamo no al governo, il governo non nasce. Se noi diciamo si al governo, il governo nasce. È una grande responsabilità, perché noi non abbiamo la possibilità di sbagliare”.

Secondo il direttore dell’Ansa Luigi Contu, la forza di attrazione di Renzi sarà in grado di tenere uniti partiti teoricamente nati per non intendersi:

“È un grande salto mortale di Renzi, perche si prefigge, con una maggioranza spuria, un obiettivo chiaro: fare delle riforme e bisogna dare atto a Renzi che da quando è diventato segretario del Pd, in un mese e mezzo ha fatto passi da gigante, per esempio sulla legge elettorale. E questo erano 7 anni che lo aspettavamo”.

Dopo aver condotto le consultazioni a passo di carica, sabato il presidente della Repubblica aveva deciso di non conferire subito l’incarico esplorativo, per dare più tempo alla ricerca informale di un’intesa.

L’improvvisa accelerazione di Giorgio Napolitano, con il preannuncio di una convocazione già in mattinata può voler dire che la giornata di contatti ufficiosi ha portato i suoi frutti.