ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo: grande nevicata negli USA, Washington bloccata

Lettura in corso:

Maltempo: grande nevicata negli USA, Washington bloccata

Dimensioni di testo Aa Aa

Uffici federali chiusi, trasporti bloccati, oltre ottocentomila persone senza elettricità: sulla costa orientale degli Stati Uniti imperversa una tempesta di neve che nei giorni scorsi, negli Stati del Sud, ha causato la morte di almeno tredici persone.

A Washington è tutto chiuso: scuole, musei, uffici del governo. C‘è chi cerca di spalare, chi rinuncia ad uscire. Ovunque cumuli di neve: rara, e non benvenuta:

“Non posso parlare, sono fuori dalle quattro del mattino”.

“Non avevo mai visto la neve a Washington”.

“La odio. Le mie scarpe sono completamente bagnate, le calze sono fradice, ho i piedi freddi. Fa freddo”.

La tempesta si è abbattuta all’inizio della settimana sugli Stati del Sud, dove ancora si verificano maxi-ingorghi con migliaia di persone intrappolate per ore nei veicoli. La nevicata si è ora spostata sulla costa orientale, e a New York si verificano ritardi della metropolitana, centinaia di voli sono stati cancellati ma alcuni uffici e negozi sono regolarmente aperti. È a Washington che tutto è bloccato, e le autorità invitano a non mettersi in viaggio.

“Il Presidente e il Vice-Presidente hanno cancellato tutti gli incontri pubblici”, sottolinea il corrispondente di euronews. “E nevicherà ancora nei prossimi giorni, sarà un lungo fine settimana per l’America. Washington sarà in letargo fino almeno a martedì”.