ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lavrov: l'Ucraina ostaggio di una guerra d'influenza

Lettura in corso:

Lavrov: l'Ucraina ostaggio di una guerra d'influenza

Dimensioni di testo Aa Aa

A margine di un incontro con l’omologo tedesco Frank Walter Steinmeier il ministro degli esteri russo Serguei Lavrov ha detto che l’Ucraina ostaggio di una guerra d’influenza, con l’Unione europea che cerca di aumentare il proprio peso a est a discapito degli interessi della Russia.

Secondo la stampa tedesca, i due leader dell’opposizione ucraina Vitaly Klitschko e Arseny Yatsenyuk verranno ricevuti alla cancelleria tedesca martedì prossimo.

A Kiev si va alla resa dei conti personale. In uno degli edifici occupati dai manifestanti sono esposte decine di fotografie di giudici che hanno condannato oppositori. Tre giorni fa uno di questi magistrati è stato assassinato.

I leader della protesta riconoscono che fra le barricate circolano armi, ma assicurano, sono tutte regolarmente registrate e poi, è normale, visto che a Maidan è in atto una rivoluzione.

Lunedì scade l’ultimatum per lo sgombero dei palazzi occupati. Ma l’opposuizione non ha intenzione di mollare e si prepara a una nuova prova di forza domenica.