ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles minaccia sanzioni contro Kiev, ma l'Unione procede ancora in ordine sparso

Lettura in corso:

Bruxelles minaccia sanzioni contro Kiev, ma l'Unione procede ancora in ordine sparso

Dimensioni di testo Aa Aa

Procede in ordine sparso l’Unione europea nei confronti di quanto accade in Ucraina.

Sono passati tre mesi dall’inizio delle proteste e le strade di Kiev sono ancora occupate dalle barricate dei manifestanti. Opposizione e governo cercano di mobilitare le masse in tutto il Paese, ma per ora la situazione è di stallo completo.

Stesso discorso a Bruxelles dove i ministri degli esteri dell’Unione europea hanno confermato l’allarme per la situazione dei diritti umani per le violenze, le torture e le persone scomparse. Ma nelle conclusioni del consiglio esteri non si fa cenno a sanzioni sebbene il ministro francese per gli affari europei avverta: “Nessun vuole sanzioni contro Kiev, ma potrebbero essere messe in atto se la situazione dovesse peggiorare. Vogliamo solo lanciare un segnale a quelli che dai procedimenti sanzionatori verrebbero colpiti”.