ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Non tutti amano Woody Allen

Lettura in corso:

Non tutti amano Woody Allen

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre l’eco dei presunti scandali sessuali erodono la sua immagine Woody Allen viene celebrato a Buenos Aires con una mostra. Il regista attore è peraltro uscito allo scoperto per
difendersi dalle accuse che, dalle colonne del New York Times,
gli ha rivolto la figliastra Dylan che lo accusa di averla molestata quando
aveva solo sette anni. Lui nega.

“Amiamo cosi’ tanto Woody” è intanto il titolo della mostra curata dall’artista argentino Hugo Echarri a Buenos Aires.

Hugo Echarri, artista:
“Ho ritenuto interessante realizzare una mostra su Woody Allen che vanta un’opera molto vasta e molti dei suoi personaggi hanno qualità plastiche e quindi ho avuto la possibilità di avere abbastanza materiale per la mostra”.

Intanto la cerimonia degli Oscar si avvicina e l’imbarazzo generato dal tweet di Ronan Farrow durante la premiazione dei Golden Globe, e dalla seguente lettera della sorella Dylan, entrambi contro il padre Woody Allen, continua ad animnare il dibattito.

Sono in molti a chiedersi se le candidature agli Oscar raccolte da Blue Jasmine ultimo film di Allen (migliore protagonista, Cate Blanchett, migliore non protagonista, Sally Hawkins e migliore sceneggiatura originale per Woody Allen che è anche regista del film) siano destinate a risolversi in un nulla di fatto, travolte dallo scandalo. I non facili rapporti fra Woody Allen e il dorato mondo di Hollywood potrebbero azzerare le sue piu’ rosee ambizioni.