ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, la banca centrale interviene per difendere la moneta

Lettura in corso:

Ucraina, la banca centrale interviene per difendere la moneta

Dimensioni di testo Aa Aa

L’altra faccia delle proteste di piazza in Ucraina sono le tensioni sul mercato valutario.

Nel tentativo di fermare il crollo della grivnia la Banca centrale di Kiev ha annunciato una pesante stretta sui movimenti di capitali all’estero. Salvo poi puntualizzare che si tratta di misure temporanee.

Nei giorni scorsi la moneta nazionale aveva toccato il minimo storico sul dollaro dopo la sospensione degli aiuti russi seguita alle dimissioni del primo ministro Azarov.

Pioggia di critiche dagli analisti bancari, che prevedono un boom del mercato nero, mentre dall’agenzia Fitch è arrivato il downgrade a “CCC” della valutazione di lungo temine in valuta estera.