ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sochi non ancora pronta per i Giochi di domani?

Lettura in corso:

Sochi non ancora pronta per i Giochi di domani?

Dimensioni di testo Aa Aa

Le Olimipiadi Invernali con l’acqua alla gola. La sensazione per diversi rappresentanti della stampa internazionale arrivati a Sochi alla vigilia dell’avvio dei Giochi è che i preparativi siano leggermente in ritardo. A partire dal Rixos Hotel, nel campus della stampa, dove gli operai sono ancora al lavoro.

“L’impressione è di essere un po’ soli, un po’ isolati” dice il giornalista francese Damien Burnier del Journal de Dimanche. “Non vedo qui attorno un supermercato… Per trovare dei negozi credo si debba prendere la cabinovia… È un po’ complicato… Mi sento un po’ perso”.

Qualche sorpresa dell’ultimo minuto non è stata riservata soltanto ai giornalisti che, tutto sommato, dovrebbero sapersi adattare… Ma anche ai semplici turisti, come questa 64enne venuta dall’Austria:

“Tre giorni prima della partenza mi è stato detto che il mio hotel sarebbe rimasto chiuso fino al 7 febbraio compreso, che la mia prenotazione sarebbe stata spostata verso altri due alberghi, il primo dei quali era una piccola pensione” racconta.

Piccoli disguidi che, come sottolinea il Comitato Olimpico Internazionale, sono ancora troppo poco per formulare giudizi definitivi su un’organizzazione che è la più costosa nella storia delle olimpiadi.