ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile 2014: proseguono le esercitazioni delle forze dell'ordine

Lettura in corso:

Brasile 2014: proseguono le esercitazioni delle forze dell'ordine

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Brasile si sta preparando ad ospitare la Coppa del Mondo di calcio, che aprirà i battenti il prossimo 12 giugno. La sicurezza è fondamentale e per questo a Brasilia, come vediamo nelle immagini, proseguono le esercitazioni delle forze dell’ordine.

Il ministro della giustizia, Regina Miki, sa che le manifestazioni di protesta continueranno, ma spera che non arrivino a degenerare.

“Tutti i Paesi che hanno ospitato la Coppa del Mondo prima di noi, hanno dovuto affrontare questo genere di proteste. Non è giusto pero’ che delle rivendicazioni inizialmente legittime si trasformino in qualcosa d’illegittimo. Non deve diventare una scusa per commettere dei crimini”.

I manifestanti, che hanno promesso di scendere in strada anche durante il Mondiale, protestano per i soldi investiti dal loro Paese nell’organizzazione dell’evento, oltre 10 miliardi di euro. Soldi che, secondo loro, lo Stato avrebbe fatto meglio ad investire in scuole, ospedali, strade e altre infrastrutture.