ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Elezioni non mettono fine alla crisi in Thailandia


Thailandia

Elezioni non mettono fine alla crisi in Thailandia

Nessun risultato ufficiale annunciato, una domenica di voto che si è svolta nella calma. Ma all’orizzonte in Thailandia non si vede alcuno sbocco alla crisi che stritola il Paese da mesi.

Se nel Nord-Est roccaforte del governo e della Premier Yingluk Shinawatra il voto si è svolto regolarmente, l’opposizione ha boicottato le urne in tutto il Sud e nelle regioni dominate dall’opposizione del Partito Democratico che continua a tentare la spallata al clan Shinawatra.

La Commissione Elettorale non ha diffuso i dati sul voto anche nella speranza di non influenzare le elezioni suppletive previste per i milioni di elettori che non hanno potuto recarsi alle urne a seguito dell’ostruzionismo dell’opposizione. Rispetto alla sparatoria con 8 feriti alla vigilia del voto, la domenica di calma è già un risultato concreto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Super Bowl. I Seahawks distruggono i Broncos 43 a 8