ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: opposizione chiede mediazione internazionale

Lettura in corso:

Ucraina: opposizione chiede mediazione internazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno cinquantamila persone, in piazza Maidan, hanno ascoltato i leader dell’opposizione ucraina di ritorno da Monaco di Baviera, dove si è tenuta la Conferenza Internazionale sulla Sicurezza. Anche il governo di Kiev era rappresentato, e proprio il Ministro degli Esteri ha avuto un duro scontro verbale con Vitaly Klitschko, l’ex pugile, uno dei leader dell’opposizione parlamentare. Klitschko ha mostrato al Ministro le foto dei manifestanti feriti dalla polizia, e questi gli ha risposto chiedendogli se appoggiasse chi indossa insegne para-naziste e attacca la polizia.

Un altro leader dell’opposizione riferisce di aver constatato, a Monaco di Baviera, “un’intesa con le potenze occidentali – dice – su quello che deve essere fatto in Ucraina e sul denaro necessario”. “Ma prima di tutto – aggiunge – il punto è chi metterà in atto il cambiamento, perché nessuno ha fiducia in questo regime”.

Il presidente Yanukovich, dopo aver vanamente incontrato l’opposizione nel tentativo di trovare una via per il dialogo, si è assentato per malattia. Tornerà nel proprio ufficio nelle prossime ore.
L’opposizione ne esige le dimissioni e chiede una mediazione internazionale.