ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Omicidio Meredith: a Knox e Sollecito 28 e 25 anni di carcere

Lettura in corso:

Omicidio Meredith: a Knox e Sollecito 28 e 25 anni di carcere

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte d’Assise d’appello di Firenze ha condannato Raffaele Sollecito e Amanda Knox per l’omicidio della studentessa britannica Meredith Kercher, avvenuto nel novembre 2007 a Perugia.

La Knox ha ricevuto una condanna a 28 anni e sei mesi e Sollecito una a 25 anni.

Delusi, i legali dei due hanno annunciato ricorso per Cassazione.

“Per chi è convinto, come me e come noi, dell’innocenza di Amanda è una brutta botta. Le sentenze si rispettano ma si ricorre. C‘è un mezzo di impugnazione e lo metteremo in essere”.

“In questo lungo calvario, ci sono state assoluzioni, ci sono state condanne.
Lui è soltanto in una situazione di grande sbigottimento di fronte a questo ping pong”

La Corte è tornata a pronunciarsi con un nuovo processo dopo l’annullamento da parte della Cassazione della senzenza di secondo grado che mandava assolti in due ragazzi, in primo grado invece condannati a 25 e 26 anni.

La Knox e Sollecito, a cui è stato ritirato il passaporto, attenderanno a piede libero il terzo grado di giudizio.

Finora, unico condannato in via definitiva per l’omicidio è lo studente ivoriano Rudy Guede, che ha ricevuto una pena di 16 anni in un giudizio breve.