ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia-GB, Hollande e Cameron tra strette di mano e frecciatine

Lettura in corso:

Francia-GB, Hollande e Cameron tra strette di mano e frecciatine

Dimensioni di testo Aa Aa

Parla di sterline e non di euro, il Presidente francese François Hollande dopo il suo primo vertice bilaterale con David Cameron. I due, dopo un pranzo informale, si sono presentati alla stampa in un’ex base militare alle porte di Oxford, luogo scelto per simboleggiare il punto di maggiore intesa tra i due Paesi, il dossier militare: dal progetto di costruzione congiunta di un nuovo missile alla creazione di una brigata franco-britannica forte di diecimila uomini sin dal 2016.
Ma è sul nucleare civile che Hollande ha posto l’accento, parlando di un accordo tra i due operatori nazionali: del valore di sedici miliardi, ha detto, per poi precisare: “parlo di sterline, non ancora di euro, per non mettere in difficoltà il mio amico David”. Il premier britannico, spinto anche dalla pressione crescente degli euroscettici, chiede una rapida revisione del Trattato fondante dell’unione europea, cosa che Parigi rifiuta.