ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Da Budda2 al cow boy di "Dallas Buyers Club"


cinema

Da Budda2 al cow boy di "Dallas Buyers Club"

In partnership con

Il 14esimo Dalai Lama ha approvato il film di animazione “Buddha 2”, cioè il secondo film di una trilogia basata sullo shonen storico Buddha di Osamu Tezuka.

La trama di Buddha racconta ovviamente la nascita e la storia del giovane principe Siddharta, colui che fonderà la via del Buddhismo.
Il primo tempo dell’opera uscito nel 2011 era stato un successo mondiale.

La prima mondiale ha avuto luogo all’Auditorium del Louvre col plenum del cast e della direzione dell’opera.

TOSHIAKI KOMURA, REGISTA:
“In relazione al primo film la storia è molto piu’ drammatica e spettacolare. Nel secondo film si rincorrono una serie di avvenimenti concatenati che sviluppano il carattere di Buddah pertanto in relazione alla storia c‘è una maggiore ricchezza”.

Il film sarà in distribuzione la prossima settimana in Giappone. Nel mondo ci sono 370 milioni di buddisti.

E’ già in distribuzione in Europa il plurinominato ‘Dallas Buyers Club’ che potrebbe accendere una stella nel firmamento degli oscar.

Diretto da Jean-Marc Vallée con Matthew McConaughey, Jennifer Garner, Jared Leto e non solo, racconta di un rude cow boy che scopre di essere ammalato di aids. In punto di morte si ribella al destino, rifiuta le cure classiche, scopre un mondo diverso quello delle comunità gay, dei derelitti della società e vince la sua battaglia brevettando anche una cura.

McConaughey è stato a Roma per promuovere il film.

Matthew McConaughey, attore: “Le comunità dei gay e delle lesbiche hanno accolto molto bene il film. Molta gente mi è venuta a dire che si ricordavano di quei tempi. Io ho perso un fratello, un amico che si era ammalato di aids. Era il tempo in cui non si poteva nominare la malattia, eravamo alla fine degli anni 80, ci penso adesso e mi dico… mah…. Avevo un sacco di amici che probabilmente hanno preso l’aids e neanche sapevano il nome della malattia o non la nominavano, era un tabu’”.

Alla prima londinese c’era anche Jared Leto che non si spacca la testa nel pensare quale potrebbe essere il discorso da fare agli oscar.

Jared Leto, attore: “ Presumo di non avere la chance di andare molto in là. Questa è la cosa piu’ saggia se non ti aspetti niente. Ho ricevuto veramente molto affetto e tanto sostegno e non faccio nessun conto alla rovescia. Mi godo quel che ho e cioè la nomination, quella non me la toglie nessuno”.

Nel film Jared Leto interpreta un transsessuale. Gli annunci dell’oscar giungono il 2 marzo. Per ora il film viaggia sull’onda del successo.

“In relazione al primo film la storia With regards to the first film, the story is a lot more dramatic and spectacular, there are a lot of sudden developments in the second film which are going to develop the character of Buddha and therefore in terms of the story there is a lot more richness in the second part.”

0.55 film clip ‘Buddha 2’, Toshiaki Komura – Kazé Animé

The movie will be officialy released in Japan next week – there are over 370 Millionen Buddhists aound the world, a huge market potential for this animation movie based on the cartoon series by manga master Osamu Tezuka .

1.24 film clip “Dallas Buyers Club”

‘Dallas Buyers Club’ is on release across Europe – the film is based on the true-life tale of Ron Woodroof, an AIDS patient who and given 30 days to live – he began smuggling unapproved pharmaceutical drugs into Texas when he found them effective at improving his symptoms. – The movie has received many awards and is 6 times nominated for an Oscar, amongst them Matthew McConaughey and Jared Leto for their acting

The movie is not only a critical success – since its premiere last September “Dallas Buyers Club” has already grosses over 20 mio Dollars

1.54 photo call Matthew McConaughey in Rome

American actor and Oscar nominee Matthew McConaughey was in Rome during his promotion tour of the movie –

2.01 SOUNDBITE (English) Matthew McConaughey/Actor: “The gay and lesbian community has received this film very well. I’ve had a lot of people come up that said ‘I remember that time. I lost a brother, I lost a friend who had HIV at that time.’ And it was a time when it was sort of unnamed, I mean, no-one even knew, I look back at the late ’80s and I look back now and I go ‘huh.’ I had a few friends that probably had HIV but wouldn’t say the word or didn’t put the title on it, it was taboo almost.”

2.36 London

at the film premiere in London there was also Jared Leto who does not rack his brain on what kind of acceptance speech he could give for the Oscars if he won

2.48 SOUNDBITE (English) Jared Leto/Actor – on what kind of acceptance speech he could give for the Oscars if he won: “I’m assuming that I’m not going to have the opportunity to go up. That’s probably the safe bet if you’re going to assume anything. I’ve gotten an incredible amount of love and support so far, so I’m not counting on anything. I’m just enjoying the day, the moment, being nominated. I’ll always have that.”

3.06 film clip “Dallas Buyers Club”

If Jared Leto get an Oscar for playing a transsexual and all the other Oscar winners will be anounced the 2nd of March – “Dallas Buyers Club” is now on release across Europe and will be also released on Blu-ray and DVD beginning February.

3.20 end

La nostra scelta

Prossimo Articolo

cinema

Ansia di Berlinale