ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sochi 2014: la torcia olimpica 'scortata' nelle regioni ribelli

Lettura in corso:

Sochi 2014: la torcia olimpica 'scortata' nelle regioni ribelli

Dimensioni di testo Aa Aa

A meno di dieci giorni dall’inizio dei Giochi invernali di Sochi, la torcia olimpica arriva nella regione ribelle del Caucaso.

Un percorso molto meno sicuro di quello che l’ha portata nello spazio e le misure di sicurezza hanno avuto il loro primo test nello stadio – blindato – di Groznyj.

La torcia arriva dal Daghestan, regione nel mirino del terrorismo islamico, teatro di 2 attentati suicidi nell’ultimo mese che hanno provocato 34 vittime a Volgograd.

Le olimpiadi di Sochi, al via il 7 febbraio, saranno le più costose e le più blindate della storia con 50 miliardi di dollari spesi e 50mila agenti delle forze dell’ordine a presidiare la località sulle rive del Mar Nero.