ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mladic rifiuta di testimoniare al processo Karadzic

Lettura in corso:

Mladic rifiuta di testimoniare al processo Karadzic

Dimensioni di testo Aa Aa

Al processo per i crimini di guerra compiuti in Bosnia Radovan Karadzic perde una pedina chiave. L’ex generale serbo-bosniaco Ratko Mladic rifiuta di testimoniare a suo favore.

Imputato all’Aja, l’ex presidente della Repubblica serba di Bosnia aveva chesto di sentire l’ex capo militare della stessa entità, nonché imputato in un procedimento analogo, sempre all’Aja.

Mladic ha dapprima addotto problemi di memoria per non essere costretto a rispondere, domandando nuovi esami medici. Ma il presidente della corte, il sud-coreano O-gon Kwon, ha detto no.

Allora l’ex militare ha chiesto di poter leggere una dichiarazione. Il giudice gli ha domandato di prestare prima giuramento. Mladic ha insistito, aggiungendo di non riconoscere, in ogni caso, un tribunale satanico, creato della Nato.

Kwon gli ha ripetuto la necessità, prima di tutto, di giurare. Al che Mladic ha risposto: non posso perché ho dimenticato la dentiera in cella.

Il tribunale ha quindi disposto una pausa, mandando a cercare i denti falsi dell’ex generale.

Ma quando la dentiera è stata ritrovata, Mladic ha comunque rifiutato di testimoniare.