ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto. La strada spianata verso la presidenza per Al Sissi

Lettura in corso:

Egitto. La strada spianata verso la presidenza per Al Sissi

Dimensioni di testo Aa Aa

Con Al Sissi l’Egitto ricalca le orme di Mubarack secondo alcuni, si avvia verso la pacificazione democratica secondo altri. Di certo è ora spianata la strada verso la Presidenza per l’uomo forte del Cairo che di fatto, sin dalla destituzione di Mohamed Morsi da Capo dello Stato in luglio scorso, guida il Paese.

“Al momento il Maresciallo Abdel Fattah Al Sissi è l’uomo più indicato a guidare il Paese, è l’uomo che appoggia il la gente” dice un residente del Cairo.

“La decisione di Al Sissi di puntare alla presidenza potrebbe giovargli ma anche ritorcersi contro di lui” sostiene invece un altro abitante della capitale. “È molto popolare ma quel che gioca in suo sfavore è che i cittadini potrebbero pensare che fin dal principio puntava a diventare Capo dello Stato”.

Subito prima che il Consiglio Supremo Militare d’Egitto desse mandato per candidarsi alla Presidenza ad Al Sissi quest’ultimo era stato promosso al rango di Maresciallo, la carica militare più alta nel Paese. L’iter accelerato che porterà Al Sissi al potere non sembra tuttavia mettere l’Egitto al riparo da disordini e proteste che si sono susseguiti ieri al Cairo. Il Presidente ad interim Adli Mansour ha confermato che le presidenziali si terranno prima delle legislative.