ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Air France "pronta a reinvestire in Alitalia"

Lettura in corso:

Air France "pronta a reinvestire in Alitalia"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’eventuale unione tra Alitalia ed Etihad non comporterebbe necessariamente, per la compagnia aerea italiana, un divorzio con Air France/KLM, fino a qualche settimana fa primo azionista della società. Anzi. Il colosso transalpino potrebbe tornare a investire in Alitalia se questa dovesse fare passi in avanti sulle quelle condizioni che Air France/Klm aveva posto per partecipare all’ultimo aumento di capitale. Cioè condizioni di ristrutturazione del debito, di ristrutturazione industriale e di controllo’‘.
Lo ha detto l’amministratore delegato di Air France/Klm, Alexandre de Juniac, durante un incontro con la stampa organizzato a Parigi dall’European American Press Club.
“Non partecipiamo alle trattative tra Alitalia ed Etihad, sono trattative tra le due compagnie”, ha aggiunto. “In ogni caso, crediamo che se Etihad farà qualcosa non sarà in modo ostile ad Air France-Klm perché abbiamo forti partnership e sinergie con Alitalia, e se fossero cancellate l’effetto sarebbe molto cattivo per il business di Alitalia, e quindi per gli
affari di un possibile nuovo partner. E questo Etihad lo sa”.
Non avendo aderito al recente aumento di capitale che ha visto l’ingresso di Poste Italiane nella compagine azionaria della compagnia aerea italiana, Air France è passata dal 25 al 7% di partecipazione.
Secondo voci ricorrenti in Italia, il negoziato con Etihad sarebbe in fase molto avanzata e la compagnia di Abu Dhabi sarebbe disponibile ad acquisire il 40% di Alitalia.
Nella foto: l’AD di Air France Alexandre de Juniac (al centro) con i giornalisti Gregory Viscusi (Bloomberg, a sinistra) e Giovanni Magi (euronews, a destra).