ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rio. Cominciato restauro Cristo Redentore colpito dai fulmini

Lettura in corso:

Rio. Cominciato restauro Cristo Redentore colpito dai fulmini

Dimensioni di testo Aa Aa

Il restauro dopo la tempesta. La statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro accoglie da ieri i tecnici – si potrebbe dire funaboli – brasiliani incaricati di riparare i danni causati dal temporale di giovedì scorso.

Due dita e il capo della statua alta 38 metri che domina la baia di Rio sono rimasti danneggiati. Il sentimento più o meno diffuso di un fenomeno soprannaturale convince però solo alcuni dei residenti.

“È stato un fenomeno naturale. È fisica, io ci vedo solo un evento fisico” dice un abitante della città. “La statua del Cristo è molto alta e in occasione di eventi temporaleschi e tempeste finisce per attirare i fulmini. Non ci vedo niente di strano o soprannaturale”.

Durante il temporale della scorsa settimana l’Istituto Brasiliano di Ricerca Spaziale ha registrato più di 40.000 scariche elettriche sullo Stato di Rio. Ogni anno il monumento simbolo di Rio, inaugurato nel 1931, viene colpito da 3 a 5 fulmini.