ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ginevra II: prime consultazioni con l'opposizione siriana in vista dell'apertura del summit

Lettura in corso:

Ginevra II: prime consultazioni con l'opposizione siriana in vista dell'apertura del summit

Dimensioni di testo Aa Aa

“Chiederemo la rimozione del “criminale” Bashar Al Assad”. E’ quanto dichiarato dalla delegazione siriana alla viglia della conferenza di pace “Ginevra II” che si terrà da questo mercoledì a Montreux, in Svizzera.

Il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha incontrato i rappresentanti della Coalizione Nazionale siriana, mentre giungeva notizia che anche i delegati del regime, guidati dal ministro degli Esteri Walid Moallem, erano giunti a destinazione nonostante l’incidente all’aeroporto di Atene. Le autorità greche si sono inzialmente rifiutate di fornire il carburante.

La seconda conferenza di pace sulla Siria si annuncia infuocata, anche in seguito alla polemica sull’Iran. Il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif ha accusato Ban Ki-moon di aver aver ceduto alle pressioni decidendo di ritirare all’ultimo minuto l’invito di partecipazione a Teheran.

Decisione criticata anche dal Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov:

“Di sicuro il ritiro è un errore. L’ho già detto, ma non provocherà catastrofi”.

L’Iran aveva dichiarato che non avrebbe accettato alcuna precondizione per partecipare al summit, in particolare l’accettazione delle conclusioni del Ginevra 1, che implicano il ritiro di Assad.