ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile 2014: l'ultimatum della Fifa allo stadio di Curitiba

Lettura in corso:

Brasile 2014: l'ultimatum della Fifa allo stadio di Curitiba

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è ancora tensione tra la Fifa e gli organizzatori dei prossimi Mondiali brasiliani. Proseguono infatti i ritardi nei lavori e, in particolare, a preoccupare Blatter e i suoi è l’Arena da Baixada di Curitiba. Il segretario generale, Jerome Valcke, ha compiuto un sopralluogo, dando un ultimatum: se i lavori non subiranno una netta accelerazione, il 18 febbraio l’impianto verrà escluso dalla lista degli stadi ospitanti la competizione.

“Ci aspettiamo un progresso e che abbiano ben chiaro qual è l’obiettivo”, ha spiegato Valcke. “Perchè tutte le misure straordinarie messe in atto finora, abbiano un impatto sui lavori dello stadio”.

All’Arena da Baixada, dove sono previsti quattro incontri tra cui Australia-Spagna, mancano ancora posti a sedere, copertura, prato, centro stampa e strutture d’accesso. L’inaugurazione dello stadio era prevista per fine marzo, appuntamento al momento impossibile da rispettare.