ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

È morto il Maestro Claudio Abbado. Una vita nel segno dei giovani musicisti

Lettura in corso:

È morto il Maestro Claudio Abbado. Una vita nel segno dei giovani musicisti

Dimensioni di testo Aa Aa

È stato uno dei direttori d’orchestra più sottili, più rigorosi, più razionali ma anche più emotivi.
A 80 anni se n‘è andato Claudio Abbado. Il Maestro, nato a Milano nel 1933, si è spento a Bologna dopo una lunga malattia.

Per 18 anni, a partire dal 1968, anno della contestazione giovanile, fu direttore musicale del Teatro alla Scala di Milano, dove creò la Filarmonica, aprendo le porte del tempio della musica colta a studenti e operai. Nel 1989, anno della caduta del muro, venne scelto dai musicisti dei Berliner Philarmoniker per succedere a Von Karajan nella direzione dell’orchestra. Rimase nella nuova capitale tedesca fino al 2002.

Fondatore di numerose orchestre giovanili, amava dire che Germania e Austria sono più ricche dell’Italia perché fanno più cultura. Ad agosto il presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano lo aveva nominato senatore a vita.