ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: alto livello di allarme dopo attacco Taleban

Lettura in corso:

Afghanistan: alto livello di allarme dopo attacco Taleban

Dimensioni di testo Aa Aa

In Afghanistan resta alto il livello di allarme dopo l’ultimo grave attacco di un commando di Taleban nel centro di Kabul.

21 le vittime, tra cui tre membri dello staff dell’Onu e un rappresentante del Fondo monetario internazionale, è il bilancio di una violenza che aveva per obiettivo soprattutto la comunità internazionale presente nel paese.

“Condanniamo fermamente questi attacchi – ha dichiarato Ari Gaitanis, portavoce dell’ONU – Sono inaccettabili e devono essere fermati. L’impegno delle Nazioni Unite in Afghanistan non cambierà. Come ormai da decenni l’ONU è presente per aiutare il paese a raggiungere pace e stabilità”.

Rivendicato dai Taleban, l’attacco è partito con l’esplosione di un kamikaze davanti a un ristorante libanese frequentato da molti stranieri. In seguito all’interno dei locali è proseguito uno scontro a fuoco.

“Conosciamo bene questo tipo di continue minacce – ha dichiarato Sediq Sediqi, portavoce del Ministero dell’Interno – Siamo impegnati
a fondo per prevenire la violenza ed eliminare alla radice questo tipo di attacchi”

I Taleban hanno definito l’attacco una “vendetta” contro la morte di civili afghani durante gli scontri avvenuti 5 giorni fa nella provincia di Parwan, a nord di Kabul, contro le forze militari straniere.