ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: la Russia vuole l'Iran alla conferenza di pace di Ginevra

Lettura in corso:

Siria: la Russia vuole l'Iran alla conferenza di pace di Ginevra

Dimensioni di testo Aa Aa

Russia e Stati Uniti si preparano alla conferenza di pace sulla Siria. Mosca riceve i ministri degli Esteri di Damasco e Teheran e cerca di convincere Washington ad accettare la presenza dell’Iran – alleato di Assad – all’incontro del 22 gennaio a Ginevra.

Una richiesta che sembra impossibile da esaudire, perché comporterebbe il boicottaggio dell’opposizione siriana, destinataria dell’appello del segretario di Stato statunitense, Johh Kerry: “Siamo consapevoli che la conferenza di pace di Ginevra non è la fine, bensì l’inizio del processo – ha detto Kerry – Un processo che rappresenta la migliore opportunità per l’opposizione di raggiungere gli obiettivi del popolo siriano e della rivoluzione. Lavoriamo alla soluzione politica di questo terribile conflitto che ha provocato la perdita di molte, troppe vite”.

In attesa dell’invio delle armi chimiche da distruggere al porto italiano di Gioia Tauro, a Daraya, vicino a Damasco, la guerra continua. L’opposizione ha abbattuto un elicottero del regime, mentre un’altra guerra si consuma nel nord della Siria, dove gli scontri tra ribelli e jihadisti hanno provocato 1000 morti.