ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: militari responsabili di missili nucleari baravano agli esami

Lettura in corso:

Usa: militari responsabili di missili nucleari baravano agli esami

Dimensioni di testo Aa Aa

La sicurezza nucleare nelle basi statunitensi è messa in discussione da un nuovo scandalo. Militari incaricati dell’eventuale lancio di testate atomiche intercontinentali hanno barato agli esami mensili sulla propria competenza. Nella base della Air Force di Malmstrom, in Montana, il fenomeno riguarda un militare su 5. Trantaquattro ufficiali sono stati sospesi.

“È inaccettabile e totalmente contrario ai valori basilari della Air Force – afferma la responsabile del dipartimento dell’aeronautica, Deborah Lee James – e come tutti sanno il valore principale per noi è l’integrità.”

“E’ difficile nascondere l’incompetenza imbrogliando una volta in un test quando ogni mese c‘è una prova con due istruttori che ti osservano mentre applichi le nozioni nella pratica in un simulatore” sottolinea il Generale Mark Welsh, responsabile militare dell’aeronautica. “Non puoi nasconderlo, quindi magari lo hanno fatto per ottenere un punteggio migliore in un test, ma non credo ci sia incompetenza.”

Le informazioni sono emerse grazie alle indagini su un’altra vicenda: nove tenenti e un capitano dell’aeronautica accusati di possesso di droga. L’inchiesta è partita dalla base di Edwards, in California e si è poi estesa ad altre cinque, negli Stati Uniti e in Gran Bretagna.