ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Catalogna sfida Madrid. Avanti con il referendum sull'indipendenza

Lettura in corso:

La Catalogna sfida Madrid. Avanti con il referendum sull'indipendenza

Dimensioni di testo Aa Aa

La Catalogna sfida Madrid. I parlamentari della regione del nordest della Spagna hanno votato per chiedere al governo centrale un referendum per l’indipendenza.

Con 87 voti a favore, 43 contrari e tre astenuti, il parlamento catalano, che ha sede a Barcellona, ha così approvato l’invio di una petizione al governo spagnolo per chiedere il potere di indire un voto popolare sul futuro della regione.

“Se una regione, ha dichiarato il Presidente della Comissione Europea Barroso, vuole uscire dal Paese di appartenenza, diventa un altro Stato. Ma deve anche chiedere all’Unione Europea l’adesione, se desidera che gli altri paesi lo accettino come Stato membro.”

Il movimento indipendentista della Catalogna, che ha una propria lingua e rappresenta un quinto dell’economia spagnola, è in aperto conflitto con il primo ministro Mariano Rajoy, che ha promesso di bloccare il referendum perchè incostituzionale. In piazza proseguono le manifestazioni pro e contro una consultazione che, sicuramente, farà discutere ancora.