ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, referendum sulla costituzione: stravince il sì

Lettura in corso:

Egitto, referendum sulla costituzione: stravince il sì

Dimensioni di testo Aa Aa

La stampa egiziana saluta con entusiasmo la schiacciante vittoria del sì, oltre il 90%, nel referendum che avalla la nuova costituzione egiziana.

Ma anche la bassa affluenza alle urne, (42%) la dice lunga su un Paese spaccato in due, in cui i Fratelli Musulmani hanno invitato a boicottare il voto.

Il testo apre la strada a elezioni entro l’anno.

“Se Dio vuole – sottolinea un cittadino egiziano - il prossimo passo sarà che il presidente Adli Mansour determini se si faranno prima elezioni legislative o presidenziali e io spero che si voti prima per il parlamento. Poi il paese diventerà stabile e chiunque si candidi e sia votato dagli egiziani sarà presidente. Speriamo di cominciare a rimetterci in marcia e che le proteste finiscano.”

“Bisogna sistemare le cose presto” sostiene una donna. “L’esercito è stato troppo concentrato sul Sinai e su Hamas, ma ora dovrebbe prestare più attenzione agli affari interni dell’Egitto. Siamo stanchi di venti di guerra nelle strade, ma siamo pronti a fare sacrifici.”

Il risultato, oltre ad apparire come una legittimazione popolare per il governo provvisorio, rende ancor più probabile che il generale Abdel Fatah Al-Sisi si candidi alla presidenza. E molti lo danno già per favorito.