ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, cambiano i gusti. Mercato del lusso in frenata

Lettura in corso:

Cina, cambiano i gusti. Mercato del lusso in frenata

Dimensioni di testo Aa Aa

Tempi duri per i marchi del lusso: la Cina, secondo i sondaggi della rivista Hurun Report, non è più così vicina.

Nel 2013 la spesa dei cittadini più facoltosi è calata del 15% e gruppi come Richemont e LVMH osservano una frenata delle crescite nel primo mercato mondiale.

Molte le cause addebitate. Il giro di vite del governo contro la corruzione e i regali agli ufficiali pubblici. La diaspora dei “paperoni” cinesi che fanno shopping all’estero per evitare le tasse sul lusso.

Ma soprattutto i gusti, diventati più raffinati: agli orologi ora i collezionisti preferiscono le stampe antiche e, nel vestiario, i ricchi cominciano a mischiare i marchi più altisonanti con quelli meno noti.