ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India: nuova violenza di gruppo su turista

Lettura in corso:

India: nuova violenza di gruppo su turista

Dimensioni di testo Aa Aa

Una turista danese ha subito una violenza di gruppo in India, e il Paese si ritrova scosso da un’ondata di polemiche.
La donna, una cinquantunenne, si era persa nel centro di New Dheli ed aveva chiesto a un gruppo di persone indicazioni per tornare al proprio albergo, dove è invece giunta dopo aver subito violenza. La polizia ha già fermato alcuni sospetti.

L’attenzione dei media internazionali è alta sugli stupri in India, che subisce un danno d’immagine, per una deputata:

“È grave che accadano questi incidenti nel nostro Paese, questo getta una brutta brutta ombra sull’India, e la gente comincia a dire che l’India è il Paese degli stupri”.

Dieci giorni fa fu una turista polacca a denunciare lo stupro da parte di un tassista, mentre in dicembre l’India aveva commemorato la morte, un anno fa, di una giovane studentessa violentata da un gruppo di persone. Sei gli arresti per quel delitto: uno è morto in carcere, uno vi resterà a lungo, altri quattro sono stati condannati a morte.