ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I sempreverdi eroi di Hollywood

Lettura in corso:

I sempreverdi eroi di Hollywood

Dimensioni di testo Aa Aa

I muscoli di Ercole sono un eterno cavallo di battaglia per Hollywood. Torniamo nella Grecia dei miti, delle leggende, degli eroi. La regina Alcmene cede alle avances di Zeus per avere un figlio in grado di rovesciare il regime tirannico del re Amphitryon, suo marito, e riportare così la pace in una terra ormai vessata da troppe guerre. La pellicola è firmata da Renny Harlin con Kellan Lutz nel ruolo del forzuto eroe greco.

Kellan Lutz, attore: “Quando ho percepito la storia di Ercole ho capito che lui era come me. Mi ha appassionato questa figura. Ovviamente ho già letto l’Iliade e l’Odissea e moltissimi altri libri sul tema, sono ferrato in materia. Sono cose affascinanti, cosi’ incontrare il regista e sedersi con lui mi ha infiammato. Deve aver visto la passione nei miei occhi è una cosa un po’ fuori della logica. Ci siamo trovati sulla stessa lunghezza d’onda, abbiamo lavorato insieme ed è stato entusiasamente cavalcare questo progetto e condividere questa passione”.

Ercole, il principe semidio, non ha però alcuna conoscenza dei suoi natali divini o di quello che sarà il suo destino. L’unico suo desiderio è avere l’amore della bellissima Ebe, principessa di Creta, che è stata però promessa in sposa dal re tiranno al figlio maggiore Iphicles, fratello dell’eroe.

Kellan Lutz, attore: “Non c’era molto tempo per mettersi in forma prima dell’inizio delle riprese, non era come dire: beh, in tre mesi mi faccio i muscoli e prendo peso. Non c‘è stato tempo per fare grandi prove. Faccio sport, è il mio stile di vita. Il regista doveva solo mettere a punto qualche cose del mio fisico. Mi sono messo a dieta cosa che mi ha pompato con un notevole apporto proteinico”.

Una volta venuto a conoscenza della grandiosità del proprio destino, il giovane semidio sarà posto di fronte a una scelta: fuggire con il suo vero amore o realizzare il suo destino e diventare il più grande eroe di tutti i tempi. Il film approda in Italia il 30 gennaio.