ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Google festeggia Simone de Beauvoir

Lettura in corso:

Google festeggia Simone de Beauvoir

Dimensioni di testo Aa Aa

Google celebra Simone de Beauvoir in quello che sarebbe il giorno del suo 106esimo compleanno. Il motore di ricerca cambia il logo sulla sua home page in francese per dedicarlo alla scrittrice scomparsa nel 1986: il suo profilo appare sullo sfondo degli edifici di una strada parigina, in cui sembra di riconoscere il Cafe de Flore, nel sesto arrondissement: uno dei locali più frequentati dalla de Beauvoir e da Jean Paul Sartre.

Nata il 9 gennaio 1908, Simone-Lucie-Ernestine-Marie Bertrand de Beauvoir è stata insegnante, saggista, romanziera e filosofa. Tra le sue opere più note, “Il secondo sesso” (1948) un saggio che da un lato fa il punto sulle conoscenze biologiche, psicoanalitiche, storiche, antropologiche esistenti sulla donna, e dall’altro apre la strada alla discussione radicale sulla condizione femminile che avrebbe caratterizzato i decenni successivi.

“I Mandarini”, uscito nel 1954, vince il premio Goncourt ed è considerato il suo romanzo più riuscito.